Il pomo d’ambra nel Medioevo

Il Pomo d’ambra nel Medioevo Le fonti “Già nel 1287 un pomme de ambra è menzionato in un inventario del cardinale Goffredo d’Alatri (Gottifredo di Raynaldo, anche noto come Goffredo di Raynaldo o Goffredo da Alatri, fu un cardinale italiano, che ricoprì anche la carica di podestà di Alatri dal 1286 al 1287) e altri […]

La cipriana

Tratto da “Storia del costume in Italia” di Rosita Levi Pisetzky: “Cipriane. Di particolare modello sono le vesti cipriane. A Napoli nel ‘351 sono con prese nella robba quasi che la veste cipriana prenda qui il posto della guarnacca: “trium guarnimentium videlicet tunice ceprensis et mantelli”. Queste vesti si allacciavano davanti, dalla gola fino ai […]

Moda medievale al Castello Visconteo

Presso il Castello Visconteo di Voghera ha avuto luogo la mostra di abiti medievali. Un’esposizione di vesti e sopravvesti, maschili e femminili, riguardo il periodo il periodo che va dal 1360 al 1410, con riferimenti alle fonti storiche del territorio.All’interno della mostra anche curiosità su vari accessori. La mostra si è svolta durante le giornate […]

La sopravveste: Houppelande 

“Mostra di sopravvesti quattrocentesche“, Castello Dal Verme, Zavattarello (PV)   Vorrei ringraziare il Sindaco Simone Tiglio, la dott.ssa Sara Rossi e coloro che mi hanno permesso di allestire la mostra nella Sala Ovale del bellissimo Castello Dal Verme di Zavattarello.  Grazie mille per questa opportunità, è stata ancora una volta una bellissima esperienza. Inoltre ringrazio […]

La veste femminile nella seconda metà del XV secolo da “Agosto”

“Agosto” è uno degli affreschi del Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia a Ferrara. È databile attorno al 1470.  Da http://www.artecultura.fe.it/378/il-salone-dei-mesi: “Autore del programma iconografico – una sorta di grande calendario nel quale si mescolano le esigenze celebrative di Borso, la mitologia antica e l’astrologia araba – è Pellegrino Prisciani, astrologo e bibliotecario di corte. […]

Giornata di festa al Castello

Il castello di Gropparello è una rocca fortificata della provincia di Piacenza, sita nel comune di Gropparello. Situato su un picco di rocce ofiolitiche sovrasta un orrido sul cui fondo scorre il torrente Vezzeno. Il nome Gropparello ha la propria derivazione dal termine celtico “Grop” che indica un ostacolo naturale, di tipo roccioso; il castello, […]

Il mese di Luglio: la giornea

Luglio è uno degli affreschi del Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia a Ferrara. È databile tra il 1468 e il 1470 ed è attribuito ad anonimi collaboratori di Cosumè Tura. Sopra al farsetto si poteva indossare la “zornea”. La giornea era una sopravveste comoda che garantiva la libertà di movimento. Era un indumento che faceva […]

Gonnella maschile

La gonnella era il primo degli abiti che si poteva considerare da sopra ovvero veniva indossato direttamente sopra gli indumenti intimi. “Cotta ovvero gonnella e una correggia come cigna di cavallo con fibbia e puntale, con sfoggiata scarsella alla tedesca sopra il pettignone” così Giovanni Villani nelle sue “Croniche” descriveva una veste che veniva portata […]